Crea sito

Raggi e buche

Per necessità e curiosità ho iniziato ad usare una bicicletta per andare da casa, in provincia, a Bologna per lavoro. Troppo vecchio e non allenato per usare una normale bicicletta, ho pedalato su un’Atala elettrica, che mi assistesse un po’. Al di là delle caratteristiche e problematiche della due ruote stessa, ho incontrato una situazione stradale mostruosa, al di sotto di qualsiasi più nera aspettativa! Poi vi racconto …

Che si usino le piste ciclabili, le normali carreggiate stradali, marciapiedi, sentieri sterrati e ogni altro passaggio, in campagna come in paese o in città, l’unico comune denominatore è il male al culo e il pericolo di morte !!!

“TROVA IL PARTICOLARE NASCOSTO!” In questa foto: qui c’è tutto, pedoni che non sanno dove passare, camion che se ne fregano di tutto, auto pazze, il sottopasso della trasversale di Pianura, campi lavorati che accolgono spesso auto sbandate, cartelli che segnalano lavori in corso inesistenti e strada dissestata da sempre. Ditemi, secondo voi cosa manca?

l’hastag di oggi: #bicincittà , #raggiebuche , #bicinbici, #bicicletta, #cicloturismo, #ciclovie, #piste ciclabili

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.